Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il maggiore Adrianna Vorderbruggen, una delle sei vittime americane dell'attacco suicida in Afghanistan, era apertamente gay. È quanto emerge dai post pubblicati su Facebook in suo ricordo, in cui vengono espresse le condoglianze alla moglie Heather e al figlio Jacob.

"Troviamo conforto nel sapere che la moglie Heather ed il figlio Jacob non sono più nell'ombra e avranno i diritti che spettano alle famiglie di militari americani" afferma la Military Partners and Families Coalition. Vorderbruggen si è sposata poco dopo l'abolizione del "don't ask, don't tell" varata cinque anni fa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS