Navigation

Afghanistan: GB, soldato trovato morto "vittima esecuzione"

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 luglio 2011 - 07:17
(Keystone-ATS)

È stato prima sequestrato da un gruppo di talebani e poi ucciso a sangue freddo con un colpo di arma da fuoco alla testa: è così che il tabloid inglese Daily Mirror ricostruisce la fine del soldato del contingente britannico che ieri, dopo essere improvvisamente scomparso, è stato ritrovato morto nel sud dell'Afghanistan.

Nella sua edizione di oggi, il giornale riporta in prima pagina che il suo corpo è stato abbandonato nei pressi della base dove prestava servizio proprio nel giorno in cui il primo ministro David Cameron si trovava in visita in Afghanistan.

Nell'apprendere la notizia della brutale uccisione, il premier, secondo il giornale, è rimasto letteralmente "sconvolto". Il ministro della difesa a Londra ieri sera aveva confermato che il militare scomparso era stato ritrovato cadavere aggiungendo che i familiari erano stati informati del tragico evento.

Anche il comando dell'Isaf, il contingente della Nato in Afghanistan, aveva confermato la notizia ed aveva reso noto che era stata aperta un'inchiesta per far luce sulla precise circostanze della morte del militare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.