Navigation

Afghanistan: Germania conferma uccisione due tedeschi rapiti

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2011 - 13:54
(Keystone-ATS)

Il governo tedesco ha confermato oggi che i due cittadini tedeschi rapiti in Afghanistan lo scorso 19 agosto sono stati uccisi.

"Il governo apprende con tristezza e costernazione" il ritrovamento dei cadaveri dei due cittadini tedeschi, ha detto oggi il portavoce dell'Esecutivo, Steffen Seibert.

"Ci aspettiamo dalle autorità afgane che indaghino, catturino e poi processino i responsabili", ha proseguito il portavoce.

I due tedeschi sono stati rapiti nella provincia di Parwan ed i loro cadaveri sono stati ritrovati lunedì in un terreno abbandonato presso un villaggio a Sud del passo di Salang.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?