Navigation

Afghanistan: Ghani va in Cina, suo primo viaggio all'estero

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2014 - 08:27
(Keystone-ATS)

Il presidente afghano Ashraf Ghani è partito alla volta di Pechino per una visita di quattro giorni in Cina, la prima ufficiale all'estero dopo il suo insediamento. Lo riferisce il portale di notizie Khaama Press.

Il capo dello Stato afghano, che è accompagnato da una importante delegazione del suo governo, ha in programma incontri con le massime autorità cinesi, compreso il collega Xi Jinping.

Nella seconda parte della sua visita, fra l'altro, Ghani parteciperà alla quarta Conferenza ministeriale del Processo di Istanbul sull'Afghanistan, che segue lo sviluppo del conflitto in quel Paese e determina l'assistenza ad esso della comunità internazionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?