Navigation

Afghanistan: Iran, finanziamenti ma solo per ricostruzione

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2010 - 09:36
(Keystone-ATS)

TEHERAN - L'Iran ha ammesso oggi di avere fornito finanziamenti all'Afghanistan, ma solo per la "ricostruzione" del Paese. Teheran ha aggiunto che tali finanziamenti "continueranno".
Ieri il presidente afgano Hamid Karzai aveva ammesso che il suo ufficio aveva ricevuto finanziamenti "trasparenti" dall'Iran, ma gli Stati Uniti si erano detti "preoccupati" per quelli che avevano definito "tentativi di Teheran di esercitare un'influenza negativa sull'Afghanistan".
"Loro - ha detto oggi il portavoce del ministero degli Esteri iraniana Ramin Mehman-Parast - hanno speso un sacco di soldi per uccidere e per arrecare danno alla sicurezza regionale. L'Iran ha sempre offerto aiuti per la ricostruzione del paese". Ciò, ha aggiunto il portavoce, è avvenuto sin dall'insediamento del primo governo di Mahmud Ahmadinejad "attraverso vari programmi e continuerà in futuro".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?