Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Due militari della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) sono stati uccisi nel sud dell'Afghanistan. Lo ha reso noto la stessa Isaf a Kabul.
In un comunicato, in cui non si precisa la nazionalità delle vittime, si indica solo che il decesso è avvenuto per le ferite riportate nello scoppio di un rudimentale ordigno (ied).
Nelle ultime 24 ore sono 12 i militari stranieri morti in territorio afghano. Dall'inizio di giugno, le vittime sono invece 23.

SDA-ATS