Tutte le notizie in breve

Un commando di militanti apparentemente appartenenti all'Isis ha sequestrato oggi 14 religiosi da una Madrassa del distretto di Haska Mina della provincia orientale afghana di Nangarhar. Lo hanno confermato le autorità amministrative locali.

Attaullah Khogiani, portavoce del governo provinciale, ha diffuso un comunicato in cui si precisa che "un gruppo di Ulema stavano svolgendo esami nalla Madrassa Misher Mullah nell'area di Shapoli quando il commando di seguaci del 'Califfo' Abu Bakr al-Bagdadi ha fatto irruzione nell'edificio portando via i religiosi".

Lo stesso Khogiani ha detto che è stata avviata una caccia all'uomo. Non si sa per il momento dove i rapiti siano stati portati.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve