Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Una delle 28 commissioni che hanno discusso ieri a Kabul nell'ambito della Jirga consultiva ha proposto la trasformazione di una delle province afghane in una 'provincia della pace' dove eventualmente sviluppare un dialogo fra il governo ed i talebani.
A quanto si è appreso da delegati che hanno dibattuto il tema, si tratterebbe di realizzare il ritiro delle forze militari straniere da una provincia da definire, e di sostituirvi una 'forza di pace' inviata dalla Conferenza degli Stati islamici.
Questa zona sarebbe denominata appunto 'provincia della pace'' e costituirebbe il primo passo concreto del processo di riconciliazione proposto dal presidente Hamid Karzai.

SDA-ATS