Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Un kamikaze si è fatto esplodere ieri sera in una base militare congiunta di soldati afghani e della Nato nella provincia sud-orientale di Pakti, causando secondo le fonti il ferimento di cinque soldati americani.
Un portavoce del governo ha dichiarato all'agenzia di stampa Pajhwok che l'uomo, che indossava una divisa della polizia, è riuscito ad infiltrarsi nella base nella città frontaliera di Dandi Pathan verso le 21 (le 17,30 in Svizzera).
Citando una fonte della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf), lo scoppio ha causato il ferimento di cinque soldati statunitensi.
Il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid, che ha immediatamente rivendicato l'attacco, ha sostenuto che "l'eroico gesto di Omer, originario di Paktia ed entrato tempo fa nella polizia di frontiera, ha provocato la morte o il ferimento di almeno 20 americani".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS