Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un commando di kamikaze talebani ha attaccato oggi l'aeroporto di Kandahar City, il secondo per importanza dell'Afghanistan, prendendo in ostaggio residenti nella zona civile dello scalo ed ingaggiando con le forze di sicurezza uno scontro a fuoco.

La spettacolare operazione è avvenuta alla vigilia della 5/a Conferenza ministeriale del gruppo dei Paesi del gruppo 'Heart of Asia' che si svolge mercoledì ad Islamabad ed avrà all'ordine del giorno la sicurezza in Asia meridionale e le prospettive di pace in Afghanistan.

Fonti giornalistiche locali hanno riferito all'agenzia italiana ANSA che i militanti, pesantemente armati, sono riusciti ad infrangere intorno alle 18:30 locali le difese del cancello n.5 giungendo fino ad una zona dove si trovano una scuola e le residenze del personale.

In dichiarazioni alla radio Voice of India il comandante della regione meridionale dell'esercito afghano, generale Daud Shah Wadafar, ha sostenuto di essere stato apparentemente uno degli obiettivi dell'attacco in cui una sua guardia del corpo è morta e un'altra è rimasta ferita. "Stavo tornando a casa dal lavoro - ha raccontato - quando mi hanno attaccato, ma sono riuscito a fuggire illeso".

In un primo momento le fonti ufficiali hanno parlato di tre kamikaze, ma successivamente hanno ammesso che probabilmente i militanti erano molti di più.

Il portavoce del governo provinciale, Samin Khpolwak ha precisato a Tolo Tv che "il commando è entrato nella scuola Shaheed Padshah e nel Centro di addestramento degli insegnanti, e da là ha cominciato ad attaccare i compound della polizia e dell'esercito". Data la lunghezza del braccio di ferro in corso, gli analisti ritengono che gli insorti abbiano nelle loro mani numerosi ostaggi.

Via twitter e nella loro pagina in internet i talebani hanno rivendicato l'operazione assicurando di avere ucciso molte decine di "invasori e mercenari" e di avere distrutto almeno 13 automezzi blindati. Le fonti ufficiali non hanno però per ora fornito alcun bilancio di possibili vittime.

Secondo l'agenzia di stampa Pajhwok, inoltre, nel terminale si troverebbero bloccati i passeggeri di un volo appena giunto da New Delhi, fra cui numerosi indiani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS