Navigation

Afghanistan: Karzai, via leader talebani da lista nera Onu

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2009 - 08:56
(Keystone-ATS)

KABUL - Il presidente afghano Hamid Karzai, impegnato nella formazione del suo nuovo governo, auspica che i nomi di alcuni autorevoli leader talebani siano eliminati dalla 'lista nera' compilata dal Consiglio di sicurezza dell'Onu. Lo scrive l'agenzia di stampa afghana Pajhwok.
Commentando la possibilità di un'apertura politica a settori talebani afghani, il portavoce di Karzai, Humayun Hamidzada, ha dichiarato che "il presidente desidera che alcuni nomi siano eliminati dalla 'lista nera' del Consiglio di sicurezza dell'Onu perché non ci si può sedere ad un tavolo negoziale con chi ha una taglia sulla testa". Al riguardo Pajhwok cita l'esempio del mullah Mohammad Omar e del capo del movimento Hezb-i-Islami Afghanistan (Hia), Gulbadin Hekmatyar.
L'ipotesi dell'apertura di un dialogo con la componente talebana che accetti una qualche misura di condivisione del potere in cambio dell'abbandono delle armi è diventato il fatto politicamente nuovo del secondo mandato del presidente Karzai.
Fonti giornalistiche hanno peraltro indicato, senza essere smentite, che gli Usa stanno incoraggiando una mediazione in questo senso dell'Arabia saudita.

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.