Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente Hamid Karzai ha ancora una volta sollecitato le Nazioni Unite a sostenere il piano di pace e riconciliazione avviato nei confronti dell'opposizione armata togliendo i leader talebani dalla 'lista nera' dell'organizzazione. Lo sottolineano oggi i media a Kabul.

Nel suo intervento ieri nell'Assemblea generale dell'Onu, il capo dello Stato ha ripetuto che "la nostra mano per la pace e la riconciliazione rimane tesa non solo per i talebani ma anche per i membri di tutti i gruppi armati che desiderano tornare ad una vita degna, pacifica ed indipendente nella loro terra".

Chiedendo l'aiuto per questo programma al Consiglio di Sicurezza, Karzai si è rivolto al Comitato per le sanzioni ai talebani del 1988 affinche "si pendano misure più attive che portino all'esclusione dalla 'lista nera' dei leader talebani, come passo per facilitare negoziati diretti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS