Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Mullah Mohammad Hassan Rahmani, uno dei più autorevoli leader talebani, è morto la notte scorsa di cancro in un imprecisato ospedale. Lo hanno reso noto oggi gli stessi insorti.

Stretto consigliere del Mullah Omar, defunto fondatore dell'Emirato islamico dell'Afghanistan, il Mullah Rahmani era membro del Consiglio direttivo del gruppo e fu governatore della provincia meridionale di Kandahar quando i talebani furono al potere fra il 1996 ed il 2001.

La sua ultima attività conosciuta è stata la partecipazione ad un incontro mirante ad esaminare la possibilità di un negoziato di pace afghano tenutosi nella città cinese di Urumqi.

Fonti del movimento hanno indicato che Rahmani si era opposto all'inizio alla designazione del Mullah Akhtar Mansour quale successore del Mullah Omar, decidendo però successivamente di riconoscerne la leadership.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS