Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Nato ha trasferito al governo afghano il 100% del controllo del traffico aereo che gestiva in Afghanistan dal 2001. Lo rende noto oggi Tolo Tv.

Nell'annunciare l'assunzione del pieno controllo dei movimenti degli aerei negli aeroporti afghani, il vice direttore generale dell'Authority dell'aviazione civile afghana, Mahmood Shah Habibi, ha precisato che per un certo tempo le operazioni saranno assistite da esperti stranieri.

Habibi si è rallegrato inoltre per questa evoluzione della situazione che, ha affermato, rafforza ulteriormente l'indipendenza nazionale dell'Afghanistan.

Da parte sua Daoud Sultanzoy, consigliere del presidente Ashraf Ghani per il settore dell'Aviazione, ha commentato: "Se saremo capaci di migliorare le nostre capacità strategiche, penso che anche le operazioni di controllo dello spazio aereo contribuiranno a darci indipendenza economica".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS