Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'obiettivo della missione 'Resolute Support' (Rs) della Nato per il 2017 è di "eliminare completamente" l'Isis dall'Afghanistan. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok.

In una conferenza stampa a Kabul il portavoce della Missione, William Slavin, ha detto fra l'altro: "Sappiamo che il 2017 sarà pieno di sfide, ma continueremo ad addestrare, consigliare ed aiutare gli afghani in modo che siano in grado di stabilizzare il loro Paese".

Ed ha poi aggiunto: "Il nostro obiettivo quest'anno è sconfiggere l'Isis in modo che i militanti di questo gruppo in altre parti del mondo non considerino più l'Afghanistan come un luogo sicuro. E diciamo loro che se decidessero ugualmente di venire qui sarebbero uccisi o arrestati".

Slavin ha poi indicato che dal 21 marzo almeno 200 militanti di Isis e Al Qaida sono stati uccisi in 79 raid aerei nella provincia orientale di Nangarhar. "L'Isis in particolare - ha concluso - ha perso il 50% dei suoi guerriglieri e i 2/3 del territorio che prima controllava in Afghanistan".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS