Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Tre operatori umanitari sono stati uccisi ieri da una bomba nella provincia di Badakhshan, nel nord dell'Afghanistan. Lo ha annunciato a Londra l'organizzazione assistenziale Oxfam aggiungendo di avere sospeso temporaneamente le proprie attività nella zona per motivi di sicurezza.
Le tre vittime erano di nazionalità afghana e due di esse lavoravano alle dirette dipendenze di Oxfam, un gruppo che opera in un centinaio di paesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS