Navigation

Afghanistan: polizia uccide kamikaze a Zabul, altro fugge

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2010 - 15:06
(Keystone-ATS)

KABUL - La polizia afghana ha intercettato oggi due kamikaze entrati a Qalat City, capoluogo della provincia meridionale di Zabul, ingaggiando un conflitto a fuoco ed uccidendone uno. Lo ha reso noto a Kabul la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf).
In un comunicato, si precisa che prima di morire uno dei kamikaze ha fatto esplodere la carica che aveva indosso. Il secondo uomo, invece, è riuscito a fuggire ed è attivamente ricercato.
Un testimone oculare dello scontro, Abdul Matin, ha dichiarato all'agenzia di stampa Pajhwok che la sparatoria è avvenuta a circa 200 metri dal commissariato di polizia della città.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?