Navigation

Afghanistan: razzo su automobile, sei civili morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2010 - 14:47
(Keystone-ATS)

KABUL - Sei civili afghani sono morti oggi nella provincia sud-occidentale afghana di Paktika quando un razzo ha colpito l'auto su cui viaggiavano nel distretto di Yahyakhel. Lo scrive l'agenzia di stampa Pajhwok che, citando un comunicato del ministero dell'Interno, attribuisce la responsabilità dell'incidente ai talebani.
Il razzo ha colpito il veicolo mentre viaggiava nell'area di Ghaibikhel, ha indicato il ministero secondo cui fra le vittime vi è anche una donna.
Ma un testimone oculare citato dalla Pajhwok assicura che il razzo che ha ucciso i sei è stato sparato da forze della Nato che erano state attaccate nell'area dai talebani.
Da parte sua il portavoce del governo di Paktika, Mukhlis Afghan, ha confermato l'incidente anche se ha ammesso di non essere in grado di poter indicarne i responsabili.
Due giorni fa nella vicina provincia di Paktia i cinque membri di una famiglia sono morti quando il loro veicolo è saltato su una mina nel distretto di Zurmat.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.