Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex ministro delle Finanze afghano Ashraf Ghani Ahmadzai avrebbe vinto il ballottaggio presidenziale svoltosi in il 14 giugno scorso in Afghanistan con il 56,44% dei voti, davanti all'ex ministro degli Esteri, Abdullah Abdullah, che avrebbe ottenuto il 43,56%. Lo ha annunciato oggi la Commissione elettorale indipendente (Iec) sulla base di risultati preliminari non ufficiali.

Ieri l'ex ministro degli Esteri aveva dichiarato che non accetterà questi risultati perché i voti validi e quelli frutto di brogli non sono stati separati.

Dopo l'annuncio odierno si apre una fase in cui i due candidati potranno presentare ricorsi alla Commissione indipendente per i reclami elettorali (Iecc), prima della proclamazione ufficiale del successore del presidente Hamid Karzai il 22 luglio prossimo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS