Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente americano Barack Obama avrebbe dato il suo assenso a procedere a bombardamenti sui talebani in Afghanistan (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/SUSAN WALSH

(sda-ats)

Dopo mesi di dibattito il presidente americano Barack Obama avrebbe preso la decisione di espandere l'azione militare Usa in Afghanistan.

Ciò vuol dire che autorizza, dove necessario, anche bombardamenti aerei per colpire e fermare i talebani, che si starebbero preparando a una controffensiva estiva. Lo riportano alcuni media americani citando fonti dell'amministrazione.

La Casa Bianca prevede quindi un'intensificazione dell'aiuto alle forze armate afghane, come da tempo chiedono i vertici militari Usa, cambiando anche le regole di ingaggio. I 9.800 soldati americani ancora in Afghanistan, comunque, non saranno coinvolti in combattimenti diretti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS