Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Un soldato dell'Isaf è rimasto ucciso ieri nell'esplosione di un ordigno artigianale (Ied) nel sud dell'Afghanistan. Lo annuncia la Nato con un comunicato, senza precisare la nazionalità del militare.
Il decesso porta a 437 il numero di soldati morti in Afghanistan dall'inizio dell'anno, secondo il bilancio di icasualties.org.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS