Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario alla difesa Jim Mattis

KEYSTONE/AP/JACQUELYN MARTIN

(sda-ats)

Trump delega al Pentagono il compito di stabilire il numero delle truppe necessarie in Afghanistan.

Lo ha annunciato il segretario alla Difesa Jim Mattis, precisando che la mossa non significa un immediato aumento di soldati ma consentirà di gestire meglio gli sforzi americani contro i talebani.

La decisione segna una rottura rispetto a Obama, che voleva avere l'ultima parola sul numero dei militari all'estero. Mattis ha rivelato che una più ampia strategia sull'Afghanistan sarà presentata al presidente nelle prossime settimane.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS