Navigation

Afghanistan: uccisi due soldati Nato, 616 da inizio anno

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 novembre 2010 - 12:56
(Keystone-ATS)

KABUL - Due soldati dell'Isaf, la coalizione internazionale in Afghanistan a guida Nato, sono stati uccisi in due distinti episodi nel nord e sud del Paese. Lo riferisce l'Isaf, senza precisare la nazionalità dei due militari morti.
Il primo soldato è rimasto ucciso nel corso di un attacco degli insorti nel nord, mentre il secondo dall'esplosione di un ordigno artigianale (Ied) nel sud del Paese.
I due decessi portano a 616 il numero di militari stranieri uccisi in Afghanistan dall'inizio dell'anno, contro i 521 del 2009.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?