Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Tre addetti alla sicurezza dell'ONU sono morti oggi nella provincia centrale di Parwan, in Afghanistan, quando l'auto su cui viaggiavano ha urtato un rudimentale ordigno esplosivo (ied). Lo riferisce l'agenzia di stampa afghana Pajhwok.
L'incidente, si è appreso, è avvenuto nell'area di Razgard e un quarto addetto è rimasto gravemente ferito.
Inoltre il ministero della Difesa ha reso noto oggi che tre soldati dell'Esercito nazionale afghano (Ana) sono morti e nove sono rimasti feriti in un attacco dei talebani nel distretto di Zherai della provincia meridionale di Kandahar.
Questa operazione è stata rivendicata dal portavoce dei talebani Zahibullah Mujahid, per il quale "numerosi soldati afghani e stranieri sono stati uccisi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS