"Ci congratuliamo con il neo presidente eletto dell'Afghanistan, Ashraf Ghani, e non vediamo l'ora di avere una più stretta collaborazione con lui e Abdullah Abdullah mentre lavorano insieme per un governo di unità nazionale". Lo ha detto la portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Jen Psaki.

"Soprattutto - ha aggiunto - ci congratuliamo con il popolo afghano che si è recato a votare sfidando le minacce dei talebani". Sulle ipotesi di frodi durante le elezioni, secondo Psaki "ci uniamo ai candidati nel deplorare qualsiasi frode. Nonostante le dispute dei candidati e le gravi riserve sul processo che non si sono potute risolvere, hanno concordato di risolvere per il bene del Paese l'incertezza politica e rispettare l'esito delle elezioni. Per questo motivo, la nuova amministrazione ha fatto della riforma elettorale una delle sue priorità principali, un obiettivo che noi sosteniamo".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.