Navigation

Afghanistan: voto per parlamento a maggio, presidente camera

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 dicembre 2009 - 09:16
(Keystone-ATS)

KABUL - Le elezioni parlamentari afghane dovranno svolgersi nei tempi stabiliti dalla Costituzione, ossia nel maggio 2010. Lo ha dichiarato oggi il presidente della Camera, Mohammad Yunos Qanuni.
Nel corso di una audizione sull'approvazione dei ministri proposti per il nuovo governo, Qanuni ha rivelato che il presidente Hamid Karzai e la Corte suprema afghana si sono accordati per lo svolgimento della consultazione popolare come previsto.
"La nostra Costituzione lo prevede - ha insistito - e non c'é motivo per non rispettare la scadenza da essa posta. La Commissione elettorale dovrebbe già attivarsi per rendere possibile il voto".
Nelle scorse settimane da più parti, compresi i Paesi impegnati nello sforzo militare in Afghanistan, era stata sollevata l'ipotesi di un rinvio delle elezioni parlamentari, visto che il faticoso processo delle presidenziali aveva mostrato difficoltà organizzative e di sicurezza che potranno essere risolte solo nel tempo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.