Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Afghanistan e Pakistan, gli unici Paesi al mondo insieme alla Nigeria a non avere debellato la poliomielite, hanno annunciato di aver firmato un accordo per sconfiggere questa grave malattia infettiva. Lo scrive oggi il quotidiano The Express Tribune.

L'intesa, che ha come obiettivo quello di rendere definitivamente libera dalla polio l'Asia meridionale, si concentrerà su una strategia di vaccinazione lungo la frontiera comune afghano-pachistana, ara particolarmente difficile per la presenza di militanti talebani contrari all'attività dei team sanitari. D'ora in avanti, i due Paesi coordineranno i loro interventi nelle zone a ridosso della frontiera, assicurando reciproca protezione delle forze di sicurezza agli operatori sociali che avranno il compito di vaccinare i bambini dei villaggi frontalieri.

Il Pakistan è il Paese che lo scorso anno ha registrato il maggior numero di casi di polio, circa 200, ma un responsabile del ministero della Sanità ha dichiarato ieri alla Bbc che essi si sono ridotti del 70% nei primi cinque mesi del 2015, con solo sette bambini colpiti nelle zone tribali del nord-ovest al confine con l'Afghanistan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS