Navigation

Afghanistan:talebani rivendicano uccisione americani

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 febbraio 2012 - 16:12
(Keystone-ATS)

I talebani rivendicano l'uccisione dei due consiglieri militari americani a Kabul. In un comunicato, hanno indicato che l'attacco è stato compiuto "da un soldato di nome Abdul Rahman" che apparentemente sarebbe riuscito a fuggire.

Gli insorti hanno poi aggiunto che "Pochi minuti fa lo stesso Rahman ci ha comunicato per telefono che quattro consiglieri americani di rango elevato sono stati uccisi, e che la resistenza continua". Tuttavia le fonti ufficiali, compresa l'Isaf, riferiscono di solo due uccisi.

"Vogliamo precisare -hanno informato infine i talebani- che "uno dei mujaheddin è riuscito a fuggire dal ministero".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?