Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Catena della solidarietà organizza l'11 aprile una giornata nazionale di raccolta fondi per aiutare le vittime della carestia in Africa. Le Ong svizzere sono all'opera ma manca il denaro.

La giornata nazionale sarà organizzata in collaborazione con la SSR, ha comunicato oggi la fondazione. L'11 aprile, dalle 06.00 a mezzanotte, oltre 300 volontari raccoglieranno le promesse di donazioni nelle centrali telefoniche di quattro studi della SSR a Lugano, Coira, Ginevra e Zurigo, precisa la nota. Ma le donazioni possono essere effettuate da ora online accedendo a www.catena -della-solidarieta.ch oppure su conto postale.

Anche le radio private sensibilizzeranno la popolazione. L'azione sarà pure promossa dalle reti sociali: su Facebook, Twitter e Instagram, ognuno potrà seguire l'evoluzione della giornata in tempo reale e informarsi sul dramma in Africa attraverso interviste, video e foto.

La fondazione ha lanciato a metà marzo un grido di allarme per aiutare le vittime della carestia in Africa e ha già raccolto un milione di franchi. Secondo l'Onu 20 milioni di persone sono minacciate di carestia in Somalia, Yemen, Sudan del Sud e in Nigeria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS