Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato trovato morto presso Wallbach nel canton Argovia un richiedente asilo nigeriano di 19 anni che era stato portato via dalla corrente del Reno lo scorso 20 luglio nella vicina Bad Säckingen, sul versante tedesco. Il giovane non sapeva notare ed è annegato.

Il pilota di una imbarcazione svizzera ha visto il cadavere nell'acqua e ha informato la polizia argoviese, indica oggi in una nota la Direzione di polizia di Friburgo in Brisgovia, aggiungendo che non vi sono indizi di un eventuale intervento di terzi.

Il giovane faceva parte di un gruppo di richiedenti asilo che il 20 luglio si era recato sulle rive del Reno per fare il bagno. Secondo quanto dichiarato dai suoi compagni, ha fatto alcuni passi nell'acqua ed è stato trascinato via dalla corrente. Le ricerche avviate sulle due rive del fiume dopo l'incidente non hanno permesso di ritrovarlo.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS