Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È finito in tragedia un litigio ieri sera vicino a un centro per richiedenti l'asilo a Buchs, nel canton Argovia. Un rifugiato georgiano di 35 anni è stato gravemente ferito con un'arma da taglio da un connazionale 36enne ed è morto poco dopo all'ospedale.

L'aggressore è stato trovato e arrestato non lontano dal luogo dei fatti, indica oggi la polizia cantonale in una nota. La zona circostante il centro per richiedenti l'asilo è stata sbarrata fino a tarda notte, per consentire agli inquirenti di esaminare la scena del crimine.

La dinamica dei fatti non è ancora del tutto chiara, per questo motivo è stata aperta un'inchiesta.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS