Navigation

AG: cittadino francese ha scassinato 100 vetture

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 gennaio 2012 - 14:39
(Keystone-ATS)

Un francese di 43 anni è sospettato di aver scassinato nelle scorse settimane 100 autovetture nelle regioni di Aarau e Lenzburg, nel canton Argovia. L'uomo si trova in detenzione preventiva ed ha parzialmente riconosciuto i fatti.

Il cittadino francese, senza fissa dimora in Svizzera, è stato arrestato venerdì scorso in una fattoria abbandonata, indica oggi la polizia argoviese in una nota. Sul luogo dell'arresto sono stati trovati numerosi gioielli, telefoni cellulari, computer portatili e altri oggetti di valore che si presume provengano dagli scassi.

Nella fattoria è stato fermato anche un 27enne richiedente l'asilo tunisino che è stato pure posto in detenzione preventiva. Gli inquirenti vogliono chiarire se anch'egli abbia partecipato ai furti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?