Navigation

AG: procura apre procedimento per maltrattamenti animali Oftringen

Aperto un procedimento nei confronti dell'uomo arrestato a Oftringen per maltrattamenti nei confronti di animali (foto d'archivio) KEYSTONE/KANTONSPOLIZEI AARGAU sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2020 - 14:25
(Keystone-ATS)

La procura di Zofingen-Kulm ha aperto un procedimento contro il proprietario di animali arrestato martedì scorso a Oftringen (AG) per molteplici maltrattamenti nei confronti di animali.

Chiederà all'Ufficio del giudice dei provvedimenti coercitivi di vietare la detenzione di animali.

L'uomo, 57enne, ha precedenti penali per violazioni della legge sulla protezione degli animali. Nel luglio 2019 è stato condannato dalla procura di Zofingen-Kulm tramite decreto d'accusa a una pena pecuniaria con la condizionale e a una multa. Nel novembre 2019 è stato emesso un ulteriore decreto d'accusa, contro il quale è stato presentato ricorso.

Il 53enne durante l'interrogatorio ha fatto valere il fatto di essere stato oberato con l'allevamento degli animali a causa dei molti anni di cure intensive della madre e della sua recente morte.

La procura intende inoltrare oggi all'Ufficio del giudice dei provvedimenti coercitivi una richiesta affinché all'uomo sia vietata la detenzione di animali.

Martedì scorso la polizia cantonale argoviese, dopo essersi consultata con la procura di Zofingen-Kulm di Oftringen, ha arrestato un proprietario di animali dopo che nella sua proprietà erano state trovate diverse bestie morte e alcune in pessime condizioni.

L'uomo non si era presentato lunedì per essere interrogato dalla polizia cantonale in relazione a un'accusa di violazione della legge sulla protezione degli animali, per cui il pubblico ministero ha emesso un obbligo di presentazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.