Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un morto e gravi ripercussioni sul traffico autostradale fra Basilea e Zurigo: questo il bilancio di un tamponamento di un'autobotte con rimorchio che questa mattina verso le 8.30 si è schiantata contro un autoarticolato in un tunnel della A3 all'altezza di Schinznach-Dorf (AG). Nell'incidente l'autocisterna si è squarciata e ha perso olio da riscaldamento.

La vittima è l'autista dell'autocisterna, un 36enne del canton Glarona. L'uomo è rimasto incastrato nella cabina di pilotaggio, dalla quale è stato estratto senza vita. Il conducente dell'autoarticolato, un cittadino ungherese di 32 anni, è rimasto illeso ed è già stato interrogato, ha reso noto nel pomeriggio la polizia.

La polizia e i pompieri sono intervenuti sul posto con un importante spiegamento di mezzi. Per permettere il passaggio dei mezzi di soccorso, l'autostrada A3 è stata inizialmente chiusa al traffico in entrambe le direzioni di marcia.

Verso le 10.30 è stata riaperta una prima corsia in direzione di Basilea. Per quelle in direzione di Zurigo si è dovuto aspettare fino alle 16.10, indica Viasuisse. La chiusura ha provocato lunghe colonne: il traffico fra Basilea e Zurigo è stato deviato lungo la A1 e la A2, verso lo snodo di Härkingen (SO).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS