Tutte le notizie in breve

L'Agefi in difficoltà.

KEYSTONE/LAURENT GILLIERON

(sda-ats)

Il Tribunale distrettuale di Losanna ha accordato una moratoria concordataria di sei mesi al quotidiano economico romando L'Agefi, che si trova da tempo in una difficile situazione finanziaria. Ciò dovrebbe consentire di chiarire la situazione dell'azienda.

La decisione è stata adottata lo scorso 30 marzo, si legge nel Foglio ufficiale pubblicato oggi. La moratoria sarà in vigore fino al 6 ottobre.

La società ha deciso di procedere a questo passo per facilitare la ripresa delle attività di Agefi da parte di un nuovo investitore, ha indicato oggi all'ats François Schaller, amministratore delegato e caporedattore, confermando un'informazione in questo senso pubblicata dal quotidiano le Temps.

Alla fine di novembre Antoine Hubert, amministratore delegato di Aevis Victoria e azionista di minoranza dell'Agefi, aveva presentato un'offerta per rilevare le attività e il personale del quotidiano economico romando.

Dal primo maggio a capo della redazione del quotidiano sarà il consigliere nazionale Fathi Derder (PLR/VD), che ha già annunciato l'intenzione di fare dell'Agefi un quotidiano rivolto maggiormente alle imprese.

Il giornale economico è detenuto per il 51% dal francese Alain Duménil. Il 49% è nelle mani della holding Aevis Victoria, proprietaria tra l'altro delle cliniche private Genolier e del gruppo alberghiero di lusso bernese Victoria-Jungfrau Collection (VJC).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve