Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il poliziotto che spruzzò spray al pepe sul volto della 'donna in rosso' nelle proteste di Gezi Park a Istanbul è stato condannato a 20 mesi di prigione con pena sospesa e a piantare 600 alberi. Lo riferiscono media locali.

Il processo a carico del poliziotto, Fatih Zengin, si è concluso oggi a Istanbul con la condanna per "violenze fisiche" e "cattiva condotta professionale".

La foto della donna con un vestito rosso colpita mentre si trovava sola e inerme nel parco è diventata una delle immagini-simbolo di Gezi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS