Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gigante basilese dell'agrochimica Syngenta ha generato lo scorso anno un utile di 1,61 miliardi di dollari (1,49 miliardi di franchi), in calo del 2% rispetto all'esercizio precedente. Il fatturato è salito del 3% a 15,13 miliardi di dollari. A tassi di cambio costanti la progressione risulta del 5%.

Un comunicato pubblicato stamane indica che il risultato lordo operativo (EBITDA) si è attestato a 2,9 miliardi di dollari, in crescita dell'1% (+7% a tassi di cambio costanti).

Syngenta ha anche annunciato un aumento dei prezzi per compensare la svalutazione delle divise dei paesi emergenti. Sul lungo periodo il gruppo spera in una riduzione dei costi delle materie prime, che potrebbe attenuare il recente rafforzamento del franco svizzero.

Il consiglio di amministrazione proporrà all'assemblea generale che si terrà il 28 aprile un dividendo di 11 franchi azione, a fronte dei dieci franchi dello scorso anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS