Navigation

AI: aumento di salario per i membri del governo

Il Parlamento di Appenzello Interno ha accordato oggi un aumento di salario ai membri del proprio governo. Immagine d'archivio. KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2019 - 15:30
(Keystone-ATS)

Il Parlamento di Appenzello Interno ha accordato oggi un aumento di salario ai membri del proprio governo. I sette "ministri" riceveranno 145'000 franchi all'anno a partire dal 2020, contro i 90'000 attuali per un'occupazione del 75% in media.

L'incremento della remunerazione dell'esecutivo è stato accettato a larga maggioranza. A titolo di paragone, al Consiglio di Stato urano si ricevono 168'000 franchi e a Nidvaldo, con un tasso d'occupazione dell'80%, fra i 180'000 e i 200'000 franchi.

Negli ultimi anni nell'Appenzello Interno la quota d'occupazione dell'esecutivo è passato dal 60% al 75%, fatto che rende sempre più difficile esercitare un'altra attività, ha constatato la commissione parlamentare dell'economia.

I deputati appenzellesi hanno invece rifiutato di accordarsi un aumento. Una proposta di portare il gettone di presenza da 100 a 200 franchi per mezza giornata è stata nettamente rifiutata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.