Navigation

Air Canada licenzia 20'000 dipendenti

Massicci tagli al personale per Air Canada. KEYSTONE/AP The Canadian Press/DARRYL DYCK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2020 - 15:49
(Keystone-ATS)

La compagnia aerea canadese Air Canada ha annunciato il licenziamento di 20'000 dei suoi 38'000 dipendenti a partire dal 7 giugno, in risposta al calo di attività dovuto alla pandemia di coronavirus.

Il piano prevede un minimo di 19'000 lavoratori e fino a 22'800 da licenziare, secondo l'agenzia di stampa The Canadian Press. La compagnia aerea, la più grande del Paese, sta mantenendo a terra 225 aerei e ha ridotto la sua capacità del 95%.

"Abbiamo quindi preso una decisione molto difficile oggi e stiamo per ridurre significativamente le nostre operazioni per soddisfare le previsioni, il che purtroppo significa ridurre la nostra forza lavoro del 50-60%", ha spiegato la compagnia in un comunicato.

Il piano dei costi attuato a marzo ha già comportato il licenziamento di quasi la metà dell'organico e solo 16'500 lavoratori sono stati reintegrati. Inoltre, la compagnia proporrà agli assistenti di volo di ridurre i turni, i congedi fino a due anni e gli incentivi di viaggio in caso di congedi volontari, secondo un bollettino interno inviato giovedì all'Unione Canadese dei Lavoratori del Settore Pubblico.

Questi licenziamenti avvengono nonostante un programma statale che permette ai lavoratori - tra cui 6800 assistenti di volo - di usufruire di una regolamentazione del lavoro temporaneo al 75% dello stipendio, fino a 847 dollari canadesi a settimana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.