Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Airbnb incasserà dal primo luglio prossimo una tassa di soggiorno per Zugo turismo.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Airbnb incasserà dal primo luglio prossimo una tassa di soggiorno per Zugo turismo. Si tratta del primo accordo di questo tipo in Svizzera per la piattaforma americana di prenotazione di alloggi.

L'azienda preleverà automaticamente una tassa di soggiorno da tutti gli offerenti del servizio nel canton Zugo, trasmettendola poi all'organizzazione turistica, hanno indicato oggi Zugo turismo e Airbnb in un comunicato congiunto.

Il cantone della Svizzera centrale diventa così il primo a introdurre un automatismo simile. "La procedura semplifica la vita a tutti, sia a chi offre alloggio che a noi", ha indicato la direttrice di Zugo turismo, citata nella nota.

Airbnb ha inoltre detto all'ats che accordi con altri cantoni elvetici sono in vista e che dovrebbero essere conclusi ancora nel corso di quest'anno.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS