Navigation

Al Baghdadi: Site, sostenitori Isis "la jihad continua"

Isis incita a continuare la jihad (archivio) KEYSTONE/AP Aamaq news agency of the Islamic State group sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 ottobre 2019 - 09:09
(Keystone-ATS)

Social media e siti internet legati all'Isis non confermano per il momento la morte di Abu Bakr al Baghdadi ma esortano i seguaci in tutto il mondo a "continuare la jihad anche se la notizia fosse vera" definendo già il loro leader come "martire della guerra santa".

Lo scrive su Twitter Rita Katz, direttore del Site, il sito che monitora il jihadismo sul web.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.