Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Al via con l'intervento del ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinemeier i lavori del G7 degli Esteri a Lubecca, che stamani si concentrano sull'Iran, la minaccia dell'Isis in Iraq e Siria, lo Yemen e la Libia, e sugli sviluppi della situazione in Ucraina.

I ministri delle sette potenze, più l'Alto Rappresentante per la politica estera europea, Federica Mogherini, hanno raggiunto l'Hansemuseum, sede dei lavori, in battello lungo il canale di Lubecca, tra strettissime misure di sicurezza, con forze dell'ordine in tenuta antisommossa che li scortavano a bordo di gommoni e cecchini sui tetti.

Nella città del nord della Germania, sono attese anche delle contestazioni anti-G7.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS