Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alain Berset

KEYSTONE/ALEXANDRA WEY

(sda-ats)

Da mercoledì a venerdì il consigliere federale Alain Berset sarà a Rio de Janeiro per assistere ai Giochi paralimpici: il capo del Dipartimento federale dell'interno (DFI) presenzierà dapprima alla cerimonia di apertura e incontrerà poi gli atleti elvetici.

Berset seguirà diverse gare dei rappresentanti rossocrociati, tra cui quelle di atletica leggera e di paraciclismo, indica oggi in una nota il DFI. In seguito si recherà a San Paolo, dove visiterà la locale scuola svizzera.

È prevista pure una visita alla Casa svizzera, dove saranno accolti gli atleti elvetici e festeggiati gli eventuali medagliati. Durante i giochi, la House of Switzerland proporrà una programmazione incentrata sul tema della disabilità nello sport, nelle scienze e nei diritti umani.

I Giochi paralimpici sono la più importante manifestazione sportiva del mondo per sportivi portatori di handicap. Vi partecipano oltre 3500 atleti - di cui 25 svizzeri - provenienti da 176 nazioni. Recandosi a Rio, il consigliere federale incoraggia gli sportivi che rompono gli stereotipi e incarnano i valori paralimpici: coraggio, uguaglianza, determinazione e ispirazione, rileva il comunicato del DFI.

Sabato, Alain Berset si trasferirà a San Paolo, dove visiterà l'Escola suiço-brasileira che quest'anno festeggia i suoi 50 anni. La scuola conta 740 allievi di oltre 15 nazionalità. L'insegnamento è bilingue, tedesco e portoghese.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS