Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Voglio che il sistema (dei premi delle casse malattia) sia più comprensibile e più trasparente", ha detto il ministro della sanità Alain Berset presentando gli aumenti per il 2013 alla stampa. "I lavori sono in corso, ma dureranno parecchio tempo", ha aggiunto.

Il consigliere federale ha ricordato che oggi esistono più di 287'000 tipi di assicurazione malattia. "Alcuni non hanno neppure un affiliato, e questo dimostra che c'è un problema". Questa situazione, a suo avviso, causa pratiche burocratiche inutili.

La procedura di approvazione dei premi da parte dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha richiesto a volte intense discussioni con gli assicuratori, ha precisato Alain Berset. Tutti però sono stati approvati per la durata di un anno; non è stato necessario - come in passato - adottare premi per periodi più limitati. I cantoni sono stati maggiormente coinvolti nella procedura. A fine ottobre è previsto un incontro per fare un bilancio e prevedere miglioramenti, ha precisato il consigliere federale.

Il calo dei premi per i bambini "è un segnale positivo per le famiglie", secondo Berset. L'aumento dei costi delle cure ambulatoriali è dovuto ai progressi tecnici che sono "un vantaggio per i pazienti, ma molto meno per chi deve pagare i premi", ha aggiunto. In conclusione Alain Berset ha riassunto l'obiettivo della sua politica sanitaria a medio termine: ottimizzare la qualità delle cure e garantirne l'accesso a tutti.

Da parte sua Carlo Conti, presidente della conferenza dei direttori cantonali della sanità, ha detto che l'aumento contenuto dei premi malattia corrisponde alle nostre attese e "stavolta riflette l'evoluzione dei costi della salute".

Santésuisse accoglie con favore quello che definisce "un aumento moderato", ma invita alla prudenza, sottolineando che questi premi sono soltanto dei pronostici e che la valutazione effettiva dei costi sanitari per il 2013 rimane "particolarmente difficile".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS