Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La fondazione RoadCross, attiva nella prevenzione degli incidenti stradali, ha invitato ieri a Zurigo 80 giovani conducenti a sperimentare la guida in stato di ebbrezza. Solo un partecipante - stando al sito di 20Minutes - è riuscito a evitare il manichino sistemato a sorpresa sulle strisce pedonali. Da questi risultati, indicano gli organizzatori in una nota odierna, è stato tratto un filmato a scopo preventivo che sarà pubblicato tra una settimana.

L'esperimento, denominato Drink + Drive 2013, ha coinvolto neopatentati reclutati direttamente sulla pista da ballo, precisa il comunicato. "Avevano alcool nel sangue, ma erano perfettamente in grado di guidare, era stato loro riferito".

C'era però una cosa che non sapevano, un "pedone" - in realtà un manichino - stava attraversando la carreggiata in un punto con scarsa visibilità. I giovani hanno puntualmente travolto il pupazzo, sottolinea RoadCross, precisando che i risultati ottenuti in un precedente esame con conducenti sobri non hanno dato gli stessi esiti.

Nei prossimi giorni verrà pubblicato un filmato dell'evento per lanciare la campagna "Divieto per i neopatentati di consumare alcolici", diretta da RoadCross Svizzera. Le immagini intendono mostrare ai neopatentati le ragioni per cui per loro, dal prossimo anno, entrerà in vigore il divieto assoluto di consumare alcolici e guidare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS