Navigation

Algeria: Abdelaziz Djerad nominato primo ministro

Il presidente algerino Abdelmajid Tebboune. KEYSTONE/AP/FATEH GUIDOUM sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 dicembre 2019 - 14:47
(Keystone-ATS)

Il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune ha nominato Abdelaziz Djerad primo ministro. La televisione pubblica ha mostrato le immagini di Djerad, 65enne accademico di Scienze Politiche, ricevuto dal capo dello stato.

"Dobbiamo lavorare con tutte le competenze nazionali, i dirigenti del paese e i cittadini, per uscire da questa fase difficile" e per "affrontare le sfide economiche e sociali", ha dichiarato Djerad, che negli ultimi anni aveva già ricoperto altri incarichi ai vertici delle istituzioni, durante la lunga presidenza Bouteflika.

La nomina del nuovo primo ministro, chiamato a formare un governo, arriva a due settimane dalle prime elezioni presidenziali dall'uscita di scena di Bouteflika, caratterizzate da un'affluenza di appena il 40%.

E la vittoria di Tebboune, ritenuto il più vicino al passato regime e ai militari tra i cinque candidati in lizza, è stata duramente contestata dalla piazza dei giovani che da mesi protestano contro il sistema di potere algerino, giudicato opaco e corrotto, chiedendo un netto cambiamento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.