Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Algeria: bombardamento esercito fa strage terroristi

L'Esercito algerino ha bombardato, ieri sera, una zona al confine con la Tunisia facendo strage dei terroristi islamici che vi si nascondevano. Secondo fonti della sicurezza, tra i terroristi uccisi vi sarebbero algerini, tunisini e "di altre nazionalità". Obiettivo dell'attacco sono stati i "santuari" dei terroristi, che, intrappolati, vi hanno trovato la morte.

L'operazione conferma l'innalzamento del livello dell'offensiva scatenata, lungo il confine, dalle forze di sicurezza algerine e tunisine. Queste ultime, questa mattina, hanno reso noto di avere scoperto i cadaveri di sei terroristi che avevano tentato di sfuggire all'assedio ai contrafforti del monte Chaambi.

L'attacco delle unità dell'Esercito algerino potrebbe avere inferto un duro colpo alle katibat (brigate) islamiche che agiscono a cavallo del confine, la cui permeabilità ha consentito loro di spostarsi nei due Paesi quando sentivano troppo forte la pressione dei militari.

I resti dei terroristi uccisi sono stati prelevati e trasferiti in alcune caserme della zona, per consentire le operazioni di identificazione e di prelievo di reperti per accertare il Dna, e quindi di implementazione della banca dati che l'Algeria ha attivato da tempo ed alla quale, pare, attingano i servizi segreti anche di Paesi occidentali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.