Navigation

Algeria: morto ex presidente Ben Bella

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2012 - 10:31
(Keystone-ATS)

L'ex presidente della repubblica algerina Ahmed Ben Bella è morto la scorsa notte in un ospedale militare della capitale dove era ricoverato da martedì sera. Lo riferisce il sito di "el-Watan", citando fonti vicine alla famiglia. Il 95enne sarebbe deceduto a causa di complicazioni polmonari, provocate da una flebite di cui aveva sofferto la scorsa estate.

Martedì sera, alla notizia di un suo malore e del conseguente ricovero nell'ospedale militare di Ain Naadja, nella periferia della capitale, si erano diffuse notizie della sua morte, smentite dal suo entourage, che aveva parlato solo di una "breve degenza". Non era la prima volta: lo stesso era accaduto nei mesi scorsi quando si erano moltiplicate notizie di un suo decesso in coincidenza con una serie di ricoveri.

Ben Bella fu il primo presidente dell'Algeria, dal settembre 1963 al giugno 1965, quando fu deposto con un colpo di stato. Dall'inizio degli anni '80 visse in esilio in Svizzera, fino al 1990 quando poté ritornare in patria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?