Navigation

Algeria: sorpreso a rubare, s'impicca per evitare arresto

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 giugno 2012 - 20:13
(Keystone-ATS)

Sorpreso in un esercizio commerciale dove si era introdotto per compiere un furto, un ragazzo si è impiccato per evitare l'arresto. È accaduto a Aïn El Hammam, nella provincia di Tizi Ouzou, in Algeria.

Intorno alle 4.00 del mattino, alcuni passanti - riferisce il sito di "el Watan" - hanno avvertito il proprietario di un negozio di avere sentito dei rumori sospetti provenire dall'esercizio. Quando il commerciante è arrivato s'è accorto che qualcuno era entrato dopo avere forzato una serranda, che ha bloccato per evitare che il ladro fuggisse. Quando la polizia è arrivata e ha fatto irruzione nel negozio ha trovato il ragazzo, che dovrebbe avere una ventina d'anni, impiccato a una trave.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?