Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'allarme rapimento, introdotto all'inizio del 2010, da oggi può essere trasmesso anche per sms. I proprietari di cellulari sono quindi invitati a registrarsi al fine di aumentare il numero di persone raggiungibili.

L'allarme rapimento - già previsto attraverso radio, televisione, tabelloni luminosi in autostrada, comunicati nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti e tramite agenzie di stampa - può essere ora anche diffuso per sms, grazie ai tre principali operatori di telefonia mobile del Paese, comunica oggi la Conferenza dei direttori cantonali di giustizia e polizia e l'Ufficio federale di polizia (fedpol).

Nell'sms sarà indicato un link che permette di visualizzare una foto della presunta vittima. Chiunque sia in possesso di un telefonino può iscriversi su internet (www.allarmerapimento.ch) o per sms. In quest'ultimo caso è sufficiente inviare al 77777 "START ALLARME (Codice di avviamento postale)" (per esempio: "START ALLARME 6500" per una persona che chiama da Bellinzona). In qualsiasi momento è possibile annullare l'iscrizione, inviando un sms con il testo "STOP" al numero 77777.

Il dispositivo di allarme è attivo nel caso in cui vi sia un concreto sospetto o certezza che un minore sia stato rapito e che la sua vita e integrità corporale siano in pericolo, precisa la nota, sottolineando che le prime ore sono decisive per il positivo esito delle ricerche e per la vita della vittima.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS